E-commerce di prossimità. Commercio locale…analogico

L'e-commerce di prossimità, senza commissioni

Posted by Adriano

  • 1145
  • 1

E-commerce di prossimità. Commercio locale…analogico

Il mondo del commercio online sta cambiando rapidamente, per adeguarsi ai mutati scenari e rispondere alle nuove esigenze del mercato globale. Oggi i consumatori cercano direttamente i prodotti, non più chi li vende, e decidono se recarsi al punto vendita di persona o se acquistare online. Si assiste al mutamento del panorama distributivo, con il rapporto diretto produttore-consumatore reso possibile dalle nuove tecnologie, sia software che hardware. Infatti, la tecnologia informativa esiste già da molti anni, ma è stato l’avvento degli smartphone ad accelerare incredibilmente il processo. Non  a caso la maggior parte degli acquisti online viene effettuato da dispositivi mobili, ormai alla portata di tutti.

I nuovi consumatori online

Solo negli ultimi mesi, complice la pandemia da Covid19, molte persone hanno iniziato a fare acquisti per la prima volta sul web. I neofiti del commercio online si trovano di fronte una scelta di prodotti pressochè infinita, prezzi diversi, grandi piattaforme per le vendite online (Amazon, Ebay, Shopify tanto per citarne alcune), piccole aziende, botteghe..Insomma una giungla di prezzi e prodotti di ogni tipo, in cui l’unica vera regola di engagement commerciale è rappresentata dalla reputazione che il prodotto e il commerciante hanno maturato nel corso del tempo. Allo stesso tempo però, il dover inserire le proprie informazioni personali e i dettagli della carta di credito, sono talvolta ostacoli insormontabili per chi vorrebbe fare acquisti online. I nuovi consumatori sono molto più consapevoli e più informati. Acquistano tenendo conto anche della propria sfera valoriale. Sostenibilità ambientale, responsabilità, trasparenza, autenticità sono alcuni dei nuovi fattori chiave cui devono ispirarsi le scelte aziendali in materia di produzione e di commercio. Le aziende, specialmente quelle piccole, devono sispirarsi a qeusti nuovi princìpi e devono riuscire a trasmettere questi valori attraverso i propri prodotti.

PICCOLE AZIENDE ED E-COMMERCE: OPPORTUNITÀ E MINACCE

Anche le piccole aziende, se pur consapevoli della grande opportunità rappresentata dal commercio online, sono spesso restie ad aprire questo nuovo canale di vendita. Oltre all’investimento iniziale necessario a realizzare un negozio online, si teme l’imboscata del consulente di turno pronto ad approfittarsi dell’ignoranza del committente. Aprire un negozio online comporta complicazioni gestionali non indifferenti per chi non si ritiene propriamente un mago dell’informatica. Magazzino aggiornato dei prodotti online, incassi con carte di credito, fatturazione, corrieri e spedizioni sono solo alcuni dei macro temi. Non da ultimo vendere online significa anche pubblicare contenuti e aggiornamenti dell’attività, aggiornare le condizioni di vendita, fare pubblicità e riuscire a posizionarsi con opportune strategie di marketing, in modo da comparire nei primi risultati dei motori di ricerca e essere contattati da nuovi clienti.

L’E-COMMERCE LOCALE (O E-COMMERCE DI PROSSIMITÀ)

Complice anche la bulimia di prodotti disponibili, di aziende che offrono lo stesso prodotto ma che possono trovarsi anche dall’altra parte della Terra, il processo che si sta innescando fra i consumatori è di un sostanziale ritorno al contatto diretto con il produttore. Anche la consapevolezza delle tematiche ambientali, della sostenibilità della produzione e del commercio, spingono a cambiare sostanzialmente direzione. Con l’e-commerce di prossimità, che di fatto è una sorta di e-commerce analogico, si semplifica tutto il processo e si trasforma il mezzo informatico nel miglior modo di far incontrare domanda e offerta, senza applicare commissioni sulle transazioni.

COME FUNZIONA COSACEDIBUONO.IT

Le aziende possono utilizzare cosacedibuono.it. per far conoscere i propri prodotti ad un pubblico locale, interessato alla qualità e al risparmio. I consumatori possono utilizzare la piattaforma di vendita online senza dover inserire la carta di credito. I prezzi inseriti non sono maggiorati della commissioni applicate dal commerciante. Una volta inseriti i prodotti nel carrello, il produttore riceve un’email riepilogativa con i dati dell’acquirente e la lista dei prodotti.

Le condizioni di ritiro, di consegna a domicilio o di spedizione verranno concordate in modo “analogico” con contatto diretto per email o per telefono.

I vantaggi per i produttori sono molteplici:

  • nessuna gestione del magazzino prodotti, nessun incasso automatico con carte di credito. Un negozio online alla portata di tutti, semplice da realizzare e da gestire.
  • contattto diretto con il cliente, che aumenta il grado di fidelizzazione.
  • stessa esperienza del negozio fisico. É possibile portare al cliente prodotti da assaggiare, da provare, testarne la reazione e l’apprezzamento.
  • cambiamento di mentalità commerciale. Obiettivo è la qualità del prodotto e non la quantità. Vendere meglio, vendere prodotti più buoni, produrre meglio e in modo rispettoso dell’ambiente.
  • si evidenzia il carattere locale e sostenibile di questa nuova forma di commercio
  • si mostra l’indipendenza del venditore e la trasparenza dei prezzi

Ci piace pensare ad una tecnologia che migliori la sostenibilità dell’ambiente e che consenta alle piccole realtà produttive di continuare nel loro percorso di crescita verso prodotti di sempre migliore qualità. Talvolta a scapito delle grandi quantità…