Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /customers/d/4/d/cosacedibuono.it/httpd.www/wp-content/plugins/foodbakery-framework/includes/cs-importer/theme-importer.php:13) in /customers/d/4/d/cosacedibuono.it/httpd.www/wp-content/themes/foodbakery/include/cs-theme-functions.php on line 542 Nasce Cosacedibuono.it il portale italiano dell'asporto.

Nasce Cosacedibuono.it il portale italiano dell’asporto.

L'e-commerce di prossimità, senza commissioni

Pubblicato da Adriano

  • 365
  • 0
blank

Il progetto era già nell’aria da qualche tempo, per sviluppare un canale di vendita che pochi ristoranti hanno utilizzato fino ad oggi. Contrariamente a quanto succede all’estero, soprattutto nei Paesi del Nord Europa, la formula del takeaway in Italia ha un’offerta ancora decisamente scarsa, il più delle volte limitata alle pizzerie e ai ristoranti etnici. La nostra missione è consentire di allargare l’offerta di cibo da asporto a tutte le tipologie di ristoranti, e, perchè no, anche di privati che vogliono proporre le proprie specialità.

Complice anche la pandemia da Coronavirus, il progetto ha finalmente preso forma ed è stato lanciato recentemente.

Cosacedibuono.it offre ai visitatori i menu da asporto appositamente pensati da ristoranti e cuochi non professionisti per essere consumati a casa, in famiglia o con amici. Non effettuiamo consegne a domicilio per conto delle attività, che possono eventualmente decidere di effettuare le consegne direttamente.

Noi diamo lo strumeno ai cuochi e ai ristoratori (e non solo) di poter proporre i propri piatti ai consumatori, che possono utilizzare la piattaforma per inotrare i propri ordini e pagare direttamente al ristoratore. Per questo motivo non prevediamo il pagamento con carta di credito sul sito, ma solo in contante alla consegna.

Dato che non effettuiamo consegne, né gestiamo i pagamenti, i ristoratori pagano solo una piccola sottoscrizione fissa per farsi pubblicità, mentre per i consumatori non ci sono costi, né diretti, né indiretti. I prezzi dei piatti non includono alcun sovrapprezzo per la consegna. Il singolo cuoco o ristoratore può decidere di non effettuare la consegna, di effettuarla gratuitamente o di richiedere un piccolo contributo fisso. Tutte queste informazioni sono indicate sulla scheda di ogni attività.

Cosa c’è di buono oggi? Scoprilo sul sito.

Buon appetito a tutti